A causa dell‘eccezionalità delle gelate e i gravi danni che esse hanno provocato in tutta la Svizzera ad aprile 2017, fondssuisse indennizzerà le aziende agricole duramente colpite con contributi a fondo perso. I formulari possono essere recuperati presso i servizi cantonali.

Le gelate eccezionali dello scorso aprile hanno provocato gravi danni nei frutteti, nelle colture di bacche e nei vigneti. I danni variano molto da una località all'altra come del resto da una singola azienda all'altra. La reale portata delle perdite subite sarà definitivamente nota in autunno, al momento del raccolto.

A causa dell‘eccezionalità delle gelate e i gravi danni che hanno provocato in tutta la Svizzera, fondssuisse ha deciso di considerare i danni provocati dal gelo nel 2017, facendo un’eccezione alle condizioni vigenti per la concessione di contributi. In aggiunta alle misure federali e cantonali (e in alcuni casi alle eventuali prestazioni assicurative esistenti), fondssuisse indennizzerà le aziende duramente colpite (casi di rigore) con contributi a fondo perso per attenuare le conseguenze delle eccezionali perdite di raccolto. L'importo dell'indennizzo potrà essere stabilito soltanto quando fondssuisse avrà ricevuto le notifiche dei danni provenienti da tutta la Svizzera.

I criteri e le procedure sono stati stabiliti in collaborazione con l‘Ufficio federale dell‘agricoltura, i servizi cantonali dell‘agricoltura e le organizzazioni agricole. Le aziende agricole che hanno subito in aprile 2017 un‘importante perdita di raccolto potranno ottenere un contributo se sono al benefico dei pagamenti diretti e se la frutticoltura o la viticoltura costituiscono l‘attività principale. I formulari di notifica dei danni del gelo 2017 a frutta, bacche e vite sono reperibili presso i servizi cantonali e vanno rispediti entro il 15 settembre 2017.

 

System by cms box Login

© 2016 fondssuisse